Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

31 maggio 2017: ultima data per la preregistrazione tardiva!

Se si è recentemente iniziato a fabbricare o importare una sostanza phase-in non classificata come cancerogena, mutagena o tossica per la riproduzione (CMR) in quantità da 1 a 100 tonnellate all'anno, è possibile pre-registrare la sostanza entro sei mesi dall'inizio dell'attività e al più tardi entro il 31 maggio 2017, così da beneficiare della proroga per la registrazione fino al 31/05/2018.
Se non si dispone di una pre-registrazione valida o della registrazione per la sostanza dopo il 31 maggio 2017, sarà necessario presentare un inquiry ad ECHA e registrare la sostanza prima di poter produrre o importare una sostanza in quantità pari o superiore a 1 t/anno. Lo stesso vale già ora se si produce o si importa 100 o più tonnellate/anno di una sostanza o 1 tonnellata o più di una sostanza CMR all'anno.

Stakeholders' Day: disponibili le presentazioni

Lo scorso 4 e 5 aprile si è tenuta ad Helsinki la decima giornata dedicata da ECHA agli stakeholder, ovvero a tutte le parti interessate dal REACH.
La conferenza è stata incentrata sulle ultime notizie e consigli per affrontare la scadenza di registrazione del 31/05/2018. La registrazione degli interventi è disponibile all'indirizzo

QSAR Toolbox: disponibile aggiornamento

E' disponibile la versione 4.0 del Toolbox QSAR. Il Toolbox è un'applicazione software progettata per essere usata da governi, industrie e altre parti interessate a colmare lacune nei dati di (eco)tossicità necessari a valutare i pericoli delle sostanze chimiche. Il Toolbox incorpora informazioni e strumenti provenienti da varie fonti in un flusso di lavoro logico. Di cruciale importanza per questo flusso di lavoro è il raggruppamento di sostanze in categorie chimiche.
La nuova versione del Toolbox QSAR introduce nuove funzionalità e la possibilità di utilizzo anche per scienziati con poca esperienza con il software.

Richiesta di informazioni per 27 sostanze registrate

Per 27 sostanze, contenute nel Community rolling action plan (CoRAP) 2016, gli Stati membri hanno deciso che sono necessarie maggiori informazioni per valutare la loro sicurezza. A partire dall'ultima settimana di aprile, ECHA invierà ai registranti di queste sostanze le decisioni in draft per richiedere i loro commenti entro 30 giorni.

Disponibili i dati relativi a 15000 sostanze chimiche

E' ora possibile scaricare gratuitamente come database IUCLID6 le informazioni chiave su circa 15000 sostanze chimiche così come ricevute da ECHA nei dossier di registrazione. Ricercatori, autorità e imprese possono usare tali dati per migliorare l'uso sicuro delle sostanze chimiche e contribuire ad evitare test non necessari sugli animali. I dati possono essere utilizzati solo dopo aver accettato i termini e le condizioni, e non per la registrazione ai sensi del REACH.

CORAP: 22 sostanze elencate per il 2017

ECHA ha adottato il piano d'azione a rotazione comunitario aggiornato (CoRAP), dando così inizio alla valutazione per le 22 sostanze elencate per il 2017. ECHA raccomanda ai dichiaranti delle sostanze elencate di iniziare a coordinare le loro azioni contattando gli Stati membri che effettueranno la valutazione. Rispetto al piano 2016-2018, sei sostanze sono state tolte e ne è stata aggiunta una nuova.

Consultazioni pubbliche su proposte di CLH

Avviata la consultazione pubblica sulle proposte di classificazione e di etichettatura armonizzata per le sostanze:

Substance name  
EC number CAS number
Start of consultation
Deadline for
commenting 
1,2-Benzenedicarboxylic acid, di-C8-10-branched alkylesters, C9-rich; [1] di-“isononyl” phthalate; [2] 271-090-9 249-079-5 68515-48-0 28553-12-0 04/04/2017 19/05/2017
Ethanol, 2,2'-iminobis-, N-(C13-15-branched and linear alkyl) derivs 308-208-6 97925-95-6 04/04/2017 25/04/2017
ethofumesate (ISO) (±)-2-ethoxy-2,3-dihydro-3,3-dimethylbenzofuran-5-yl methanesulfonate 247-525-3 26225-79-6 04/04/2017 19/05/2017
Granulated copper 231-159-6 7440-50-8 04/04/2017 19/05/2017

 

Proposte di restrizione: Consultazione pubblica

Si concluderà il 22 maggio 2017 la consultazione pubblica sulle draft opinion del Comitato per l'analisi socioeconomica (SEAC) sulle seguenti proposte di restrizione:

E' invece fissata al 01/06/2017 la prima deadline per i commenti sul report di restrizione:

La deadline finale per i commenti sui tali report di restrizione è fissata al 22/09/2017.

Guide ECHA

Si segnala che sono disponibili:

 

 

Le informazioni sono tratte da http://echa.europa.eu

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.