Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

News Gennaio 2008

La figura del Consulente per la sicurezza dei trasporti di merci pericolose è ormai presente da diversi anni sulla scena nazionale, eppure permangono tanti dubbi: quando è necessario nominare un Consulente? Quali sono i requisiti per diventarlo? Ecco un breve riassunto di quanto prevede la norma…news 1_CST.pdf
E’ stata pubblicata la Decisione 2008/63/CE del 20 dicembre 2007 (G.U. dell’Unione Europea L16 del 19/01/2008) che proroga la validità dei criteri ecologici per l’assegnazione del marchio comunitario di qualità ecologica a taluni prodotti.
Segnaliamo, in particolare, che i criteri ecologici relativi al gruppo di prodotti “detersivi per bucato” e i relativi requisiti di valutazione e di verifica previsti dalla decisione 2003/200/CE restano in vigore fino al 28 febbraio 2010.
Decisione 2008_63_CE.pdf
Sono stati pubblicati il Regolamento (CE) n. 1493/2007 e n. 1494/2007 (G.U. dell’Unione Europea L332 del 18/12/2007).
Con tali Regolamenti:
- viene istituito il formato della relazione che deve essere presentata dai produttori, importatori ed esportatori di taluni gas fluorurati ad effetto serra e
- viene stabilita la forma delle etichette e i requisiti di etichettatura ulteriori per i prodotti e le apparecchiature contenenti taluni gas fluorurati ad effetto serra
a norma del regolamento (CE) n. 842/2006Regolamento CE_1493_2007.pdf
E’ stato pubblicato il Decreto Ministero della Salute 22 novembre 2007 (G.U. n. 12 del 15/01/2008) che riporta il piano di attività e utilizzo delle risorse finanziarie per l’attuazione degli adempimenti previsti dal regolamento REACH.
Nell’allegato al decreto in oggetto vengono individuate le attività dell’Autorità competente (Ministero della Salute) e degli altri soggetti istituzionali implicati nell’applicazione del regolamento.
In particolare segnaliamo che l’Autorità competente sarà tenuta a definire, entro il 30 giugno 2008, le linee guida per armonizzare le attività di controllo e vigilanza sul territorio nazionale e a trasmettere alla Commissione europea, entro il 1° dicembre 2008, il decreto concernente le sanzioni previste nei casi di infrazione alle disposizioni previste dal Regolamento REACH.
D.M.Salute 22_11_07.pdf


 Corso di Formazione"DISPOSIZIONI DEL REGOLAMENTO REACH n. 1907/2006"
 
Specifico per PRODUTTORI e IMPORTATORI


Il nuovo Regolamento REACH (n. 1907/2006) è già in vigore dal 1° giugno 2007.
Riguarda, a vario titolo, tutti i settori che utilizzano dei “chemicals”: produttori, importatori, formulatori e utilizzatori a valle di sostanze e preparati chimici.
Risulta dunque importante, per ogni produttore e/o importatore, conoscere quali siano gli aspetti che lo riguardano e quali gli obblighi che deve assolvere.
Durante il corso di formazione verranno messi in evidenza gli aspetti pratici e l’impatto economico per acquisti/vendita dei “chemicals” e verrà lasciato ampio spazio al dibattito per i quesiti dei partecipanti.

  • All’inizio del corso sarà consegnato a tutti i partecipanti una dispensa sugli argomenti trattati.
  • Al termine del corso verrà effettuato un test di apprendimento sugli argomenti trattati.
  • A tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione Flashpoint.

Relatori
- Dott.ssa Federica Ceccarelli, Consulente IPI del Ministero dello Sviluppo Economico
- Ing. Maria Luisa Visconti, Flashpoint
- Dott. Gianluca Stocco, Normachem

Durata 

ore 9.00 – 18.00

Date e luoghi anno 2008

MESE

GIORNO

SEDE DI SVOLGIMENTO

PROV.
 Da definire
Da definire
Da definire
 







Per informazioni contattateci allo 050 879145 o scriveteci a corsi@flashpointsrl.com

Scarica la scheda di iscrizione in fondo alla pagina



PROGRAMMA

Ore 9.00 Registrazione dei partecipanti

Ore 9.15 Introduzione al REACH
La normativa prima del Regolamento
La finalità e l'ambito d'applicazione
L' Agenzia Chimica Europea
La registrazione delle sostanze: l'obbligo di registrazione ed il principio "No Data No Market"
Le sostanze considerate registrate
Le disposizioni per le registrazioni
Lo scadenziario degli adempimenti

Ore 10.15 Altri adempimenti per il REACH
La valutazione delle sostanze chimiche
Sostanze soggette ad "Autorizzazione"
Le restrizioni relative alla fabbricazione, all'immissione sul mercato e all'uso di alcune sostanze e preparati pericolosi
L'autorità competente italiana ed il CSC – Centro nazionale sostanze chimiche

Ore 11.15 Coffee break

Ore 11.30 L’identificazione e la denominazione delle sostanze chimiche in ambito REACH

I codici identificativi delle sostanze ed i relativi registri
Gli elementi chiave per l’identificazione e la denominazione delle sostanze
Le diverse tipologie di sostanze: mono-componenti, multi-costituenti, definite con parametri fisici, multi-costituenti
Gli identificatori delle sostanze
Esempi

Ore 12.30 Spazio riservato al dibattito per i quesiti dei partecipanti sugli argomenti trattati

Ore 13.00 Pausa pranzo

Ore 14.00 Le informazioni nella catena di approvvigionamento (UP/DOWN)
La condivisione dei dati e le disposizioni per evitare sperimentazioni superflue: consorzi e sief
Le Schede Dati di Sicurezza: la conformità dei contenuti
Obbligo di fornire informazioni a valle della catena di approvvigionamento per le sostanze in quanto tali o componenti di preparati per le quali non è prescritta una scheda dati di sicurezza
Obbligo di fornire informazioni a monte della catena di approvvigionamento
Inventario delle Classificazioni e delle Etichettature

Ore 15.00 REACH in action
Il coinvolgimento del Management nella gestione del REACH
I rapporti fra produttori/importatori ed utilizzatori
L'importanza dei contratti con i fornitori dopo l'entrata in vigore del REACH
Il prossimo regolamento GHS e le sue connessioni con il REACH

Ore 15.30 Coffee break

Ore 15.45 Gli HelpDesk
La gestione dell’Help Desk REACH nazionale

Ore 16.00 I costi per le imprese, approfondimenti ed esempi pratici
Le possibili nuove dinamiche commerciali in vista del REACH
La gestione degli articoli contenenti sostanze chimiche
I polimeri ed i No Longer Polymers (NLP)
Esempi di applicazione REACH: sostanze, preparati ed articoli

Ore 17.00 Spazio riservato al dibattito e analisi di casi aziendali

Ore 17.30 Test di valutazione apprendimento

Ore 18.00 Chiusura della giornata

NOTA: l’ordine degli argomenti trattati è da considerarsi puramente indic
ativo




Per l’iscrizione al Corso di formazione servirsi della "REACH-P_scheda iscrizione-2008".

La scheda "REACH-P_scheda iscrizione -DGSA-CP-2008" è riservata esclusivamente ai clienti Flashpoint che hanno un
contratto DGSA o Check Point.

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.