Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

mercipericolose.it

Il Portale delle Merci Pericolose

Newsletter

Trasporti, REACH, CLP
tutte le NEWS gratuite

ISCRIVITI SUBITO!

News Gennaio 2016

E' stato pubblicato il Regolamento (UE) 2016/26 della Commissione del 13 gennaio 2016 (G.U. dell'Unione Europea L9 del 14/01/2016) che modifica l'allegato XVII del regolamento REACH per quanto riguarda i nonilfenoli etossilati.
In particolare è aggiunta la nuova voce 46a. la quale stabilisce che i Nonilfenoli etossilati (NPE) non possono essere immessi sul mercato dopo il 3 febbraio 2021 in articoli tessili che possono ragionevolmente essere lavati in acqua nel corso del loro normale ciclo di vita, in concentrazioni pari o superiori allo 0,01 % in peso di tale articolo tessile o di ogni parte dell'articolo tessile. La restrizione non si applica all'immissione sul mercato di articoli tessili di seconda mano o di nuovi articoli tessili fabbricati senza l'uso di NPE ed esclusivamente con materie tessili riciclate.

Candidate List: aggiunte 5 nuove sostanze

ECHA ha aggiornato la Candidate List con 5 nuove sostanze riconosciute come altamente problematiche (SVHC).
La Candidate List attualmente contiene 168 sostanze.
Nella tabella sotto sono riportate le sostanze aggiunte nella Candidate list il 17 dicembre 2015 nonché il motivo della loro inclusione e un esempio di uso:

Substance name EC number CAS number Reason for proposing Examples of use(s)
Nitrobenzene 202-716-0 98-95-3 Toxic for Reproduction (Article 57 c) Manufacture of other substances
2,4-di-tert-butyl-6-(5-chlorobenzotraizol-2-yl)phenol (UV-327) 223-383-8 3864-99-1 vPvB (Article 57 e) UV-protection agents in coatings, plastics, rubber and cosmetics
2-(2H-benzotriazol-2-yl)-4-(tert-butyl)-6-(sec-butyl)phenol (UV-350) 253-037-1 36437-37-3 vPvB (Article 57 e) UV-protection agents in coatings, plastics, rubber and cosmetics
1,3-propanesultone 214-317-9 1120-71-4 Carcinogetic (Article 57 a) Electrolyte fluid of lithium ion batteries
Perfluorononan-1-oic-acid and its sodium and ammonium salts 206-801-3 375-95-1
21049-39-8
4149-60-4
Toxic for Reproduction (Article 57 c)

PBT (Article 57 d)
Processing aid for fluoropolymer manufacture/lubricating oil additive/surfactant for fire extinguishers/cleaning agent/textile antifouling finishing agent/polishing surfactant/waterproofing agents and in liquid crystal display panels

Gli obblighi di legge previsti per le aziende in seguito all'inserimento delle sostanze in candidate list si riferiscono alle sostanze da sole, nei preparati o contenute in articoli.

In particolare i produttori e gli importatori di articoli contenenti una qualsiasi delle sostanze SVHC sopra elencate hanno a disposizione fino al 17 giugno 2016 per effettuare la notifica all'ECHA se sono pertinenti le seguenti due condizioni:

  1. la sostanza è contenuta in tali articoli in quantitativi superiori a una tonnellata all'anno per produttore o importatore e
  2. la sostanza è contenuta in tali articoli in concentrazione superiore allo 0,1% in peso.

Ci sono esenzioni dall'obbligo di notifica se la sostanza è già registrata per l'uso o quando è possibile escludere l'esposizione.
Come previsto dal regolamento REACH, sarà seguita una procedura specifica per decidere se le sostanze debbano essere incluse anche nell'elenco delle sostanze soggette ad autorizzazione (allegato XIV del regolamento REACH).

Nuove funzionalità di ricerca delle sostanze chimiche

ECHA ha modificato il sito implementando un modo nuovo, più semplice e immediato, per la ricerca delle proprietà di oltre 120.000 sostanze chimiche. Le informazioni sono ora strutturate in tre livelli: l'infocard, con informazioni semplici, un riassunto breve più dettagliato e l'insieme completo dei dati. Nel video i dettagli.

Controllo Dossier di registrazione: elenco sostanze "nel mirino"

ECHA ha aggiornato l'elenco delle sostanze per le quali, con ogni probabilità, sarà condotto un controllo di conformità del dossier di registrazione. Si raccomanda ai registranti interessati di aggiornare, se necessario, il dossier entro il 29 febbraio 2016. Merita sottolineare che l'elenco è solo indicativo in quanto ECHA può decidere di controllare qualsiasi dossier in qualsiasi momento.

Guida Articoli: aggiornamento straordinario

ECHA ha pubblicato un aggiornamento rapido della guida sugli articoli "Guidance on requirements for substances in articles December 2015 Version 3.0" per correggere alcune parti alla luce della sentenza della Corte di Giustizia Europea dello scorso settembre.
Con tale sentenza è stato chiarito come calcolare la soglia dello 0,1% peso/peso di sostanze estremamente preoccupanti in Candidate List presenti in articoli per far scattare gli obblighi di notifica e informazione come previsto dagli Articoli 7(2) e 33 del REACH.
E' atteso nel 2016 un aggiornamento della Guida più approfondito.

Consultazioni pubbliche su proposte di CLH

Avviata la consultazione pubblica sulla proposta di classificazione e dell'etichettatura armonizzata armonizzata per le sostanze:

Substance name  
EC number CAS number
Start of consultation
Deadline for
commenting 
d-trans-tetramethrin;
(1,3,4,5,6,7-hexahydro-1,3-dioxo-2H-isoindol-2-yl)methyl (1R-trans)-
2,2-dimethyl-3-(2-methylprop-1-enyl)cyclopropanecarboxylate
214-619-0 1166-46-7 22/12/2015 05/02/2016
mesosulfuron-methyl;
methyl 2-{[(4,6-dimethoxypyrimidin-2-yl)carbamoyl]sulfamoyl}-
4-{[(methylsulfonyl)amino]methyl}benzoate
- 208465-21-8 22/12/2015 05/02/2016

tetramethrin (ISO);
(1,3-dioxo-1,3,4,5,6,7-hexahydro-2H-isoindol-2-yl)methyl
2,2-dimethyl-3-(2-methylprop-1-en-1-yl)cyclopropanecarboxylate

231-711-6 7696-12-0 22/12/2015 05/02/2016


Richiesta di commenti

ECHA richiede alle parti interessate di inviare le proprie osservazioni sul Piombo e i suoi composti come stabilizzanti nel PVC:

Substance name  
EC number CAS number Deadline for
providing input
Subject of the call 
Lead and its compounds 231-100-4 7439-92-1 15/02/2016 Call for evidence on the use of lead
compounds as stabilisers in PVC

 
Aggiornata guida in pillole sulla compilazione delle SDS

Pubblicata la "Guida in pillole" sulla compilazione delle schede di dati di sicurezza.
Il documento si propone di spiegare in termini semplici i principi e gli obblighi principali relativi alla compilazione e alla fornitura delle schede di dati di sicurezza ai sensi del regolamento REACH.

Biocidi - Prossimi scadenze per richiedere l'autorizzazione dell'Unione

Nel 2016, alcune scadenze sono rilevanti per la richiesta di autorizzazione dell'Unione per 11 sostanze. Maggiori dettagli nel file allegato.

Consultazione pubblica su principi attivi biocidi

Lanciate da ECHA le consultazioni pubbliche sulle seguenti sostanze attive come potenziali candidati alla sostituzione ai sensi del regolamento sui biocidi:

Name Product type EC number CAS number
Start date for
providing information
Deadline for
providing information
Brodifacoum  14 259-980-5 56073-10-0 17/12/2015 15/02/2016
Bromadiolone 14 249-205-9 28772-56-7 17/12/2015 15/02/2016
Chlorophacinone 14 223-003-0 3691-35-8 17/12/2015 15/02/2016
Coumatetraly 14 227-424-0 5836-29-3 17/12/2015 15/02/2016
Difenacoum 14 259-978-4 56073-07-5 17/12/2015 15/02/2016
Difethialone 14 - 104653-34-1 17/12/2015 15/02/2016
Flocoumafen 14 421-960-0 90035-08-8 17/12/2015 15/02/2016
Warfarin 14 201-377-6 81-81-2 17/12/2015 15/02/2016

 

Le informazioni sono tratte da http://echa.europa.eu

Si ricorda che dal 1° Gennaio 2016 è diventato obbligatorio il rispetto del Codice IMDG Edizione 2014 – Emendamento 37, in allegato la Circolare n° 30 del 07 ottobre 2015 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto che contiene una scheda sinottica delle novità introdotte con il nuovo emendamento per il trasporto delle merci pericolose via mare.
Si segnala la pubblicazione in dicembre da parte dell'IMO di un Errata and Corrigenda al Codice IMDG.

 

Informazioni tratte dal sito http://www.imo.org

E' stato pubblicato il Regolamento di esecuzione (UE) 2016/9 della Commissione del 5 gennaio 2016 (G.U. dell'Unione Europea L3 del 06/01/2016) relativo alla trasmissione comune di dati e alla condivisione di dati a norma del regolamento (CE) n. 1907/2006 (REACH).
Il regolamento in oggetto stabilisce i doveri e gli obblighi specifici applicabili nel caso sia prevista la condivisione di informazioni e dei relativi costi per la registrazione REACH, definendo più chiaramente le nozioni di "equo, trasparente e non discriminatorio".
Il regolamento dà anche mandato a ECHA di fare in modo che tutti i dichiaranti della stessa sostanza siano parte di una registrazione congiunta, rispettando il principio "Una sostanza, una registrazione".
Il regolamento si applica a decorrere dal 26 gennaio 2016.

E' stata pubblicata la sintesi delle decisioni della Commissione europea relative alle autorizzazioni all'immissione sul mercato per l'uso e/o all'uso di sostanze elencate nell'allegato XIV del regolamento REACH (G.U. dell'Unione Europea C10 del 13/01/2016). In particolare è autorizzato l'uso del Esabromociclododecano (HBCDD) come additivo ritardante di fiamma nella formulazione di polistirene espanso (EPS) e produzione di articoli in polistirene espanso (EPS) ignifugo per il successivo utilizzo in applicazioni edili.

E' stato pubblicato il Decreto Legislativo 7 gennaio 2016, n. 1 (G.U. n. 7 del 11 gennaio 2016) che istituisce, a norma della direttiva 2007/23/CE, un sistema armonizzato per la tracciabilità degli articoli pirotecnici per garantire la loro identificazione e quella dei fabbricanti in tutte le fasi della catena di fornitura.

E' stato pubblicato il Regolamento Delegato (UE) 2015/2420 della Commissione del 12 ottobre 2015 (G.U. dell'Unione Europea L340 del 24/12/2015) che modifica il regolamento (CE) n. 428/2009 del Consiglio che istituisce un regime comunitario di controllo delle esportazioni, del trasferimento, dell'intermediazione e del transito di prodotti a duplice uso.

E' stata pubblicata sul sito dell'UNECE la nota C.N.710.2015.TREATIES-XI.B.14 con la quale è comunicata l'approvazione delle modifiche agli allegati A e B dell'Accordo ADR come proposto nella nota C.N.354.2015.TREATIES-XI.B.14 del 26 Giugno 2015.

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.