Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

News Novembre 2015

Articoli tessili e di abbigliamento: possibile restrizione per i CMR

Si segnala la consultazione indetta dalla Commissione Europea su una possibile restrizione di 291 sostanze pericolose classificate come cancerogene, mutagene o tossiche per la riproduzione categorie 1A e 1B (CMR 1A e 1B) in articoli tessili e di abbigliamento per l'uso dei consumatori, ai sensi dell'articolo 68 (2) del regolamento CE n. 1907/2006 (REACH).

Proposte di restrizione: richiesta di commenti

ECHA richiede alle parti interessate di inviare le proprie osservazioni e presentare prove nella fase preparatoria della proposta di restrizione per i diisocianati.
Un elenco dei principali diisocianati è riportato in allegato.

Substance name EC number CAS number Deadline for providing input
Subject of the call
Isocyanates - - 01/12/2015 The objective of this call is to gather information from as many relevant stakeholders as possible for the preparation of an Annex XV restriction dossier on isocyanates
(http://echa.europa.eu/web/guest/registry-of-current-restriction-proposal-intentions).

Si segnala, inoltre, la proposta di restrizione avanzata dalla Danimarca per la sostanza "(3,3,4,4,5,5,6,6,7,7,8,8,8-tridecafluorooctyl)silanetriol and any of its mono-, di- or tri-O-(alkyl) derivatives". La restrizione proposta copre l'uso di una combinazione di perfluorinated silanes e uno o più solventi organici in spray utilizzati per il grande pubblico.

Biocidi: Manuale di decisioni abrogato

E' stato abrogato il "Manual of Decisions for implementation of Directive 98/8/EC concerning the placing on the market of biocidal products".
Tutte le aziende che, sulla base del manuale, hanno considerato i loro prodotti esclusi dal campo di applicazione della normativa devono effettuare una nuova verifica contattando il servizio nazionale di assistenza.
Se il prodotto rientra nel campo di applicazione del nuovo regolamento biocidi, le aziende possono presentare una dichiarazione di interesse per notificare una combinazione sostanza attiva/PT per l'inclusione nel Programma di Revisione a ECHA fino al 3 ottobre 2016.

Articoli: ecco la bozza della Guida

Una recente sentenza della Corte di Giustizia Europea ha chiarito come calcolare la soglia dello 0,1% peso/peso di sostanze estremamente preoccupanti in Candidate List presenti in articoli per far scattare gli obblighi di notifica e informazione come previsto dagli Articoli 7(2) e 33 del REACH.
E' ora disponibile la bozza inviata al Caracal della Guida ECHA sugli articoli che tiene conto di questa sentenza.

Consultazioni pubbliche su proposte di CLH

Avviata la consultazione pubblica sulla proposta di classificazione e dell'etichettatura armonizzata per le sostanze:

Substance name  
EC number CAS number
Start of consultation
Deadline for
commenting 
2-benzyl-2-dimethylamino-4'-morpholinobutyrophenone 404-360-3 119313-12-1 27/10/2015 11/12/2015
isobutyl methacrylate 202-613-0 97-86-9 27/10/2015 11/12/2015
Spirodiclofen (ISO); 3-(2,4-dichlorophenyl)-2-oxo-1-oxaspiro[4.5]dec-3-en-4-yl 2,2-dimethylbutyrate - 148477-71-8 20/10/2015 04/12/2015
1,2-dihydroxybenzene; pyrocatechol 204-427-5 120-80-9 07/10/2015 23/11/2015
sodium hypochlorite, solution ... % Cl active 231-668-3 7681-52-9 07/10/2015 23/11/2015

 

CoRAP 2016-2018

ECHA ha preparato una proposta per aggiornare il piano d'azione a rotazione comunitario (CoRAP) per il triennio 2016-2018. Gli Stati membri stanno pianificando di valutare 138 sostanze, di cui 53 sostanze nuove rispetto a quanto previsto nell'aggiornamento CoRAP pubblicato il 17 marzo 2015. Il progetto definitivo sarà adottato nel marzo 2016.

Scadenza REACH 2018: Invito ad agire

L'ultimo termine di registrazione REACH è previsto per il 31 maggio 2018 ed interessa le società che fabbricano o importano in volumi compresi fra 1 e 100 tonnellate all'anno sostanze esistenti preregistrate. La registrazione si applica alle sostanze chimiche in quanto tali e a quelle contenute nelle miscele o, in casi specifici, negli articoli. Per aumentare la sensibilità sull'avvicinarsi di questa importante scadenza, ECHA in collaborazione con la Confederazione europea dei sindacati (CES) e l'EU-OSHA ha pubblicato un opuscolo informativo destinato ai lavoratori.
Per le aziende che devono prepararsi alla registrazione si segnala il webinar gratuito di ECHA del prossimo 18 novembre "REACH 2018 webinar: Find your co-registrants and prepare to work together".

Guida alle SDS in italiano

Si segnala che è stata pubblicata la traduzione in italiano della Guida "Orientamenti sulla compilazione delle schede di dati di sicurezza" Versione 3.0 Agosto 2015.

Downstream user: disponibile la registrazione del webinar

Disponibile la registrazione del webinar svoltosi lo scorso 21 ottobre incentrato sugli obblighi dei downstream users.

Corrigendum alla Guida R.7a

E' stata pubblicata la versione 4.1 della "Guidance on Information Requirements and Chemical Safety Assessment Chapter R.7a: Endpoint specific guidance". Le modifiche interessano la sezione R.7.6 "Reproductive toxicity".
Al momento il corrigendum è disponibile nella sola versione inglese.

Nuova versione di ePIC tool

E' stata rilasciato un aggiornamento di ePIC, lo strumento messo a disposizione da ECHA all'industria per soddisfare gli obblighi dettati dal regolamento sull'assenso preliminare in conoscenza di causa (Prior Informed Consent, "PIC", regolamento (UE) n. 649/2012).
La nuova versione prevede un cambiamento per le aziende che devono notificare una miscela contenente una sostanza compresa in una voce di gruppo dell'allegato I.

Segnaliamo con piacere l'evento CHIMIvigila, 1° Convegno organizzato da EDAM con il patrocinio dei VVFF Comando Provinciale di Milano finalizzato ad aprire una finestra sul mondo della sicurezza, qualità e gestione delle emergenze ambientali nel settore industriale.
Il Convengo si svolgerà il 12 novembre 2015 presso il Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Via Messina 35 -37 in Milano, tra i relatori anche il Dott. Scibilia di Flashpoint.
In allegato invito e programma convegno e modulo di registrazione (obbligatorio) da rinviare compilato.

Sono disponibili sul sito dell'UNECE le Istruzioni scritte in estone conformi al 5.4.3 come modificato dall'edizione 2015 dell'Accordo ADR.

Il 1 gennaio 2016 entrerà in vigore l'Emendamento 37 - 2014 al Codice IMDG.
Si segnala la pubblicazione della Circolare n° 30 del 07 ottobre 2015 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti - Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto che contiene una scheda sinottica delle novità introdotte con il nuovo emendamento per il trasporto delle merci pericolose via mare.
Si segnala anche la Circolare non di serie n. 07-2015 - Decreto dirigenziale 21 luglio 2015 n. 842 recante prescrizioni relative alle prove ed ispezioni per gli imballaggi, i grandi imballaggi ed i contenitori intermedi.

 

Informazioni tratte dal sito www.guardiacostiera.it

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.