Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

mercipericolose.it

Il Portale delle Merci Pericolose

Newsletter

Trasporti, REACH, CLP
tutte le NEWS gratuite

ISCRIVITI SUBITO!

News Dicembre 2006

E’ stata pubblicata la Rettifica della Direttiva 2006/66/CE (G.U. dell’Unione Europea L339 del 6/12/2006) relativa a pile e accumulatori e ai rifiuti di pile e accumulatori e che abroga la direttiva 91/157/CEE.
La rettifica in oggetto sposta dal 26 settembre 2010 al 26 settembre 2011 il termine per raggiungere gli obiettivi di riciclaggio previsti dall’articolo 12, paragrafo 4 della direttiva 2006/66/CE.Rettifica_Direttiva_2006_66_ce.pdf
E’ stata pubblicata la Direttiva 2006/117/EURATOM del Consiglio del 20 novembre 2006 (G.U. dell’Unione Europea L337 del 5/12/2006) relativa alla sorveglianza e al controllo delle spedizioni di rifiuti radioattivi e di combustibile nucleare esaurito.
La direttiva in oggetto istituisce un sistema comunitario di sorveglianza e controllo delle spedizioni transfrontaliere di rifiuti radioattivi e di combustibile esaurito, allo scopo di garantire un’adeguata protezione della popolazione.Direttiva 2006_117_EURATOM.pdf
L'accordo politico su REACH tra Parlamento UE, Consiglio e Commissione è stato raggiunto nella notte del 30 novembre 2006.
Nella settimana dal 4 al 7 dicembre l'accordo dovrebbe essere approvato dagli stati membri. Il voto del Parlamento UE è previsto per il 13 dicembre, i ministri dovrebbero poi approvare l'accordo il 18 dicembre 2006. Se i tempi di approvazione saranno rispettati si prevede che il REACH entrerà in vigore entro aprile 2007.
Per maggiori informazioni visita il sito www.regolamentoreach.it
Prosegue il cammino legislativo verso l’entrata in vigore del REACH.

Sulla G.U. dell’Unione Europea C276E del 14/11/2006 sono state pubblicate:
- la POSIZIONE COMUNE (CE) N. 17 definita dal Consiglio il 27 giugno 2006 in vista dell'adozione del regolamento (CE) concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH)

- la POSIZIONE COMUNE (CE) N. 18 definita dal Consiglio il 27 giugno 2006 in vista dell'adozione della direttiva che modificherà la direttiva 67/548/CEE per adattarla al REACH.

(tratto dal sito http://eur-lex.europa.eu)
L’Italia ha sottoscritto l’Accordo Multilaterale M180 che prevede una deroga per il trasporto su strada di merci pericolose.
La deroga introdotta dall’M180 consente la consegna fino all’utilizzatore finale di recipienti a pressione di importazione dagli Stati Uniti d’America, approvati dall’Ente americano DOT, in deroga alle disposizioni ADR relative alla loro “approvazione”, “ispezione iniziale”, “ispezione periodica” e “marcatura”. La finalità dell’Accordo M180 è quella di uniformare le disposizioni del RID/ADR a quelle del IMDG Code e delle ICAO Technical Instructions per facilitare le spedizioni intermodali.
Con la Circolare 536932 del 20/11/2006 viene data comunicazione ufficiale dell’adozione dell’Accordo M180, che sarà valido fino al 1/6/2011.Circ_536932.pdf
E’ stata pubblicato il Regolamento (CE) N. 1849/2006 della Commissione del 14 dicembre 2006 (G.U. dell’Unione Europea L355 del 15/12/2006) recante modifica del regolamento (CE) n. 2032/2003 relativo alla seconda fase del programma decennale di cui all’articolo 16, paragrafo 2, della direttiva 98/8/CE del Parlamento europeo e del Consiglio relativa all’immissione sul mercato dei biocidi.Regolamento 1849_2006_CE.pdf
E’ stato pubblicato il Decreto Ministero Dei Trasporti 24 novembre 2006 (G.U. n. 289 del 13/12/2006) recante le procedure di approvazione delle cisterne, ad esclusione di quelle destinate al trasporto delle materie della classe 2.
Il decreto in oggetto concerne le disposizioni attuative dell'art. 2 del decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti del 19 settembre 2005 in relazione alle procedure di approvazione delle cisterne, ovvero delle procedure di verifica dei requisiti di idoneità alla circolazione e di sicurezza della singola cisterna. Si evidenzia che, per le cisterne approvate in conformità alle disposizioni del decreto in esame, non è più prevista l’emissione del libretto MC813.
DM_I&T_24_11_06.pdf
Si segnala la circolare prot. 60749/DIV4-H della Direzione Generale per la Motorizzazione Dipartimento per i Trasporti Terrestri del 12 dicembre 2006, relativa alle procedure per la rivalutazione di conformità delle cisterne della classe 2 in base al D.Lgs. 2 febbraio 2002, n°23.Circ_T-PED cisterne.pdf
E’ stato pubblicato il Decreto Ministero Dei Trasporti 6 ottobre 2006 (G.U. n. 295 del 20/12/2006) in attuazione delle norme concernenti la formazione professionale dei conducenti dei veicoli adibiti al trasporto di merci pericolose su strada, con riferimento alla direttiva 94/55/CE.DM_06_10_06.pdf
Dopo tre anni di "battaglie e negoziati" il Regolamento REACH, finalmente, diventa realtà!
Il 13 Dicembre 2006 il Parlamento Europeo ha approvato a larghissima maggioranza l'accordo negoziato con il Consiglio (529 favorevoli su 651 votanti).
Lunedì 18 Dicembre 2006 anche il Consiglio UE ha approvato formalmente il testo, che sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea non appena saranno completate le traduzioni in tutte le lingue degli Stati membri. L'entrata in vigore del Regolamento REACH è fissata nel 1° giugno 2007.

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.