Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

mercipericolose.it

Il Portale delle Merci Pericolose

Newsletter

Trasporti, REACH, CLP
tutte le NEWS gratuite

ISCRIVITI SUBITO!

News Febbraio 2005

Flashpoint è lieta di segnalarLe che Orange Project, assieme ad Ars Edizioni informatiche e Federchimica, ha organizzato per il giorno 31 marzo 2005 il SEMINARIO GRATUITO: «TRASPORTO SICURO DI MERCI PERICOLOSE: LE SOLUZIONI ALLE INCONGRUENZE DELL'ADR 2005».
L'evento si terrà a Milano, in c.so Venezia, 49 (Sala Orlando - Palazzo Castiglioni - Unione del Commercio).
Nel corso del seminario si discuteranno le modalità di attuazione della nuova normativa, e verranno presentati alcuni casi pratici di soluzione alle incongruenze dell'ADR 2005 in tema di trasporti sicuri, analizzando in particolare gli aspetti costruttivi, procedurali e chimico-fisici per i quali è previsto un adeguamento al progresso tecnologico e alle nuove norme internazionali.
In tema di trasporti sicuri, però, non tutto viene deciso a livello internazionale.
Per questo nel corso del seminario si raccoglieranno i commenti degli operatori e le proposte per gestire al meglio, a livello nazionale, le modalità di recepimento della nuova normativa.
Si aprirà inoltre un dibattito in cui è previsto un intervento anche del Sottosegretario del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti Dott. Paolo UGGE'.

Per informazioni: news@arsed.it oppure 02.3192301
Vi informiamo che il prossimo 25 febbraio si terrà, presso la Camera di Commercio di Napoli, il convegno dal titolo 'Nuove professionalità in materia di Gestione Rifiuti: l'Alta Formazione finanziata dal PON Ricerca e l'esperienza' organizzato da UNICA (Unione Italiana Consulenti Ambientali) e il Consorzio TEKFORM, in collaborazione con il MIUR (Ufficio VII – Unità Organizzativa della Comunicazione PON Ricerca) ed il patrocinio della CCIAA di Napoli.

Per tutte le informazioni è possibile contattare la segreteria organizzativa ai riferimenti di seguito riportati:
Consorzio TEKFORM
Via Broggia 3 Napoli
Tel. 0815447012
Fax 0815447490
E-mail: segreteria@ecotec-consulting.it
Programma Convegno.pdf
L’Italia ha firmato l’Accordo Multilaterale M157 relativo alle deroghe rispetto a quanto previsto dall’istruzione di imballaggio P802.
In particolare l’Accordo rende possibile l’utilizzo di fusti di acciaio, invece che di solo acciaio austenitico, per il trasporto delle materie alle quali si applica l’istruzione di imballaggio P802, ovvero UN 1790 ACIDO FLUORIDRICO in soluzione contenente più dell’85% di fluoruro di idrogeno, UN 1836 CLORURO DI TIONILE e UN 2444 TETRACLORURO DI VANADIO. L’Accordo ha validità fino al 31/12/2006.

L’Italia ha, inoltre, firmato l’Accordo Multilaterale M160 che prevede l’autorizzazione del trasporto di serbatoi per palloni aerostatici ad aria calda (mongolfiere) in acciaio e titanio anche se non conformi alle prescrizioni del capitolo 6.2 dell’ADR. L’Accordo ha validità fino al 31/12/2006.
L’elenco degli Accordi Multilaterali in vigore con i relativi testi in lingua inglese sono disponibili sul sito http://www.unece.org/trans/danger/multi/multi.htmMultilateral Agreement M157.pdf
La pubblicazione del D.M. del 7 gennaio 2005 (G.U n. 28 del 4 febbraio 2005) aggiorna le disposizioni tecniche e procedurali relative alla classificazione ed omologazione degli estintori portatili di incendio ai fini della prevenzione incendi.
Nel suddetto decreto sono chiariti gli aspetti relativi:
- all’utilizzazione degli estintori portatili di incendio nonché al mantenimento della loro efficienza;
- alle procedure per il rilascio del certificato di prova;
- alla procedura per il rilascio del documento di omologazione;
- alla documentazione necessaria per la commercializzazione in ambito comunitario;
- agli obblighi e responsabilità del produttore;
- ai sistemi di controllo e vigilanza;
- alla validità, rinnovo, decadenza e possibilità di annullamento dell’omologazione da parte degli organi competenti.

Gli estintori portatili d'incendio, approvati ai sensi del decreto del Ministro dell'interno del 20 dicembre 1982 potranno, comunque, essere:
- commercializzati fino alla scadenza dell'approvazione stessa e comunque per un periodo non superiore a diciotto mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto.
- utilizzati per diciotto anni, decorrenti dalla data di produzione punzonata su ciascun esemplare prodotto.
DM_Interni_07_01_05.pdf
Con la pubblicazione del Decreto del Ministero della Giustizia del 22 dicembre 2004 (G.U. n.305 del 30/12/2004) sono stati aggiornati gli importi delle sanzioni amministrative pecuniarie conseguenti alle violazioni al codice della strada.
I nuovi importi risultano maggiorati del 4,1% in considerazione dell’aumento del costo della vita accertato dall’Istat nel biennio precedente.
Sono riassunti in allegato le sanzioni aggiornate per le violazioni all’art. 168 C.d.S..DM Giustizia 22 12 04.pdf
Con la pubblicazione del Decreto del Ministero della Salute del 21 ottobre 2004 (G.U. n.15 del 20/01/2005) è stato integrato il Decreto Ministeriale 10 maggio 2004 relativo alle restrizioni in materia di immissione sul mercato di alcune sostanze pericolose e loro preparati.
In particolare il presente decreto lascia impregiudicata la validità delle autorizzazioni nazionali relative ad antiparassitari o biocidi contenenti Nonilfenolo etossilato (NPE) come coformulante, che sono state rilasciate prima della data del 19 giugno 2003, fino alla loro scadenza.DM Salute 21 10 04.pdf

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.