Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

News Aprile 2015

E' stato pubblicato il Decreto Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 16 gennaio 2015 (G.U. n. 78 del 3 Aprile 2015) recante il recepimento nell'ordinamento nazionale della direttiva 2014/103/UE relativa al "trasporto interno di merci pericolose".
La pubblicazione di tale decreto implica che le nuove disposizioni contenute nell'edizione 2015 dell'ADR (trasporto stradale) e del RID (trasporto ferroviario), già applicabili per trasporti internazionali di merci pericolose, possono fin da ora essere applicate anche a livello nazionale.
Ricordiamo che l'osservanza delle suddette disposizioni diverrà obbligatoria, sia a livello nazionale che internazionale, a partire dal 1° luglio 2015.
Per maggiori informazioni sulle novità introdotte con l'edizione 2015 guarda il video.

Biocidi - articolo 95: lista delle domande in sospeso

Nell'ottica di aumentare la trasparenza in vista della scadenza del 1 settembre 2015, ECHA ha pubblicato la lista delle richieste effettuate ai sensi dell'articolo 95 del regolamento biocidi per le quali ancora ECHA non si è espressa.
È importante notare che la presenza di una società per un determinato principio attivo / tipo di prodotto / ruolo nella lista delle domande in sospeso non garantisce che l'applicazione corrispondente avrà successo e che la società alla fine sarà effettivamente inclusa nella lista da articolo 95.

Biocidi: nuove Guide

Si segnala la pubblicazione:
- della Guida "Volume IV Environment, Part B Risk assessment for active substances"
- della Guida transitoria "Transitional Guidance on Efficacy Assessment for Product Type 8 Wood Preservatives". Si ricorda che una "Guida di transizione" è un documento che è stato avviato sotto la "vecchia" direttiva biocidi ed essendo stato ultimato prima del relativo nuovo documento di orientamento del regolamento biocidi è stato reso disponibile come documento di orientamento transitorio.

Biocidi: novità

ECHA ha iniziato a pubblicare l'elenco delle sostanze attive che possono essere aggiunte al programma di revisione a seguito di una dichiarazione di interesse di notifica fatta in applicazione dell'articolo 16 del regolamento 1062/2014.

Biocidi: Aggiornamento del SPC Editor

ECHA ha aggiornato l'applicazione online SPC Editor lanciata lo scorso novembre per supportare le aziende nel preparare le domande di autorizzazione di prodotti di biocidi.

CoRAP 2015-2017

L'ECHA ha adottato il piano d'azione a rotazione a livello comunitario (Community rolling action plan - CoRAP) per il triennio 2015-2017.
L'elenco contiene 134 sostanze da valutare, 48 nel 2015.

Autorizzazioni sotto ispezione!

Il Forum for Exchange of Information on Enforcement ha deciso un secondo progetto pilota sull'uso delle sostanze soggette ad autorizzazione, mirato in particolare sulle sostanze con una sunset date prima del 2016. Oltre a verificare che tali sostanze non siano più sul mercato senza un'autorizzazione, gli ispettori verificheranno anche se i titolari delle autorizzazioni rispettano effettivamente le condizioni dell'autorizzazione concessa.
Le ispezioni interesseranno i produttori, gli importatori, altri fornitori e utilizzatori a valle di sostanze soggette ad autorizzazione.

SVHC Roadmap: prima relazione annuale sulla sua attuazione

ECHA ha pubblicato la prima relazione sullo stato di implementazione della SVHC Roadmap 2020, la "tabella di marcia" che mira a individuare e inserire tutte le sostanze conosciute come estremamente problematiche (substances of very high concern - SVHC) nell'elenco delle sostanze candidate all'autorizzazione entro il 2020.

Nuovi pareri del RAC e SEAC

Il Comitato di valutazione dei rischi (RAC) ha esaminato 12 domande di autorizzazione per 17 impieghi del tricloroetilene approvando 11 pareri in forma di draft. Il RAC ha anche approvato una proposta di restrizione dei sali di ammonio in materiali isolanti in cellulosa nonché 6 pareri per la classificazione ed etichettatura armonizzate. I dettagli in allegato.

Il Comitato per l'analisi socioeconomica (SEAC) ha concluso le valutazioni su 3 proposte di restrizioni (sui sali di ammonio, sul cadmio e suoi composti nelle pitture per artisti e sul crisotile) e ha valutato 12 richieste di autorizzazione del tricloroetilene. I dettagli nel riassunto allegato.

Consultazioni pubbliche su proposte di CLH

Avviata la consultazione pubblica sulla proposta di classificazione e dell'etichettatura armonizzata per le sostanze: 

Name  
EC number CAS number
Start of consultation
Deadline for
commenting 
Cadmium carbonate 208-168-9 513-78-0 27/03/2015 11/05/2015
Cadmium hydroxide 244-168-5 21041-95-2 27/03/2015 11/05/2015
Cadmium nitrate 233-710-6 10325-94-7 27/03/2015 11/05/2015
Clethodim (ISO); (5RS)-2-{(1EZ)-1-[(2E)-3-chloroallyloxyimino]propyl}-5-[(2RS)-2-(ethylthio)propyl]-3-hydroxycyclohex-2-en-1-one - 99129-21-2 09/04/2015 26/05/2015

 

Proposte di restrizione: consultazione e richiesta di commenti

Si segnala la consultazione sulla SEAC draft opinion relativamente alla restrizioni per i Sali di ammonio (termine per l'invio dei commenti 18/05/2015) e sulla proposta di restrizione per la sostanza Metanolo CE 200-659-6, CAS 67-56-1 (termine per l'invio dei commenti 18/09/2015).

Inoltre ECHA richiede alle parti interessate di segnalare il proprio interesse e di esprimere le proprie opinioni e preoccupazioni nella fase preparatoria della proposta di restrizione per le sostanze:

Substance name EC number CAS number Deadline for providing input
Subject of the call
(3,3,4,4,5,5,6,6,7,7,8,8,8-tridecafluorooctyl)silanetriol and any of its mono-, di- or tri-O-(alkyl) derivatives - - 28/05/2015 The objective of this call is to gather information from as many relevant stakeholders as possible for the preparation of an Annex XV restriction dossier on polyfluorinated silanes in combination with one or more organic solvents in aerosol spray cans sold to the general public.
Lead and its compounds 231-100-4 7439-92-1 11/06/2015 Call for comments on the proposed guideline on the scope of the upcoming amendment of restriction provisions of Entry 63 of Annex XVII on: Lead and its compounds in articles supplied to the general public that can be mouthed by children.

 

Le informazioni sono tratte da http://echa.europa.eu

"I bambini non vedono la differenza. Tieni i detergenti in capsule lontano dalla loro portata". Questo lo slogan della campagna lanciata dall'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico per sensibilizzare i consumatori, in particolare i genitori, sui rischi di questi prodotti, che per il loro aspetto possono attrarre soprattutto i bambini.
Ogni anno in tutto il mondo si registrano più di 16.000 casi di incidenti domestici dovuti all'esposizione ad agenti chimici pericolosi contenuti nei detergenti per bucato venduti in capsule solubili. Le capsule solubili, infatti, possono rompersi o sciogliersi facilmente in mano ad un bambino e di conseguenza il detergente in esse contenuto può essere ingerito e provocare vomito, disordini respiratori, nausea e irritazioni oculari e della pelle.

 

Le informazioni sono tratte da www.salute.gov.it

E' stata pubblicata sul sito dell'UNECE la nota C.N.158.2015.TREATIES-XI.B.14 con la quale è comunicata l'approvazione delle correzioni agli allegati A e B dell'Accordo ADR come proposto lo scorso dicembre con la nota C.N.756.2014.TREATIES.

L'industria europea dei prodotti vernicianti chiede agli Stati Membri ed alla Commissione di opporsi alle richieste di autorizzazione per due pigmenti al cromato di piombo, il giallo PY34 ed il rosso cromo molibdato PR104. Il dettaglio in un interessante articolo di Chemical Watch tradotto a cura di AssICC.

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.