Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

mercipericolose.it

Il Portale delle Merci Pericolose

Newsletter

Trasporti, REACH, CLP
tutte le NEWS gratuite

ISCRIVITI SUBITO!

News Giugno 2010

Nella G.U.U.E. L133 del 31 maggio 2010 è stato pubblicato il Regolamento n. 453/2010 che sostituisce l'Allegato II del Regolamento n.1907/2006 (REACH). Il nuovo regolamento comprende due allegati che riportano modifiche di formato della scheda dati di sicurezza da adottare per le sostanze e le miscele con tempistiche differenti (01/12/2010 e 01/06/2015).
A partire dal 1° dicembre 2010 segnaliamo in particolare che :
- SOSTANZE: le schede dovranno contenere alla sezione n.2 la doppia classificazione delle sostanze secondo la direttiva 67/548/CEE e secondo il Regolamento n.1272/2008 (CLP).
- MISCELE: le schede dovranno contenere alla sezione n.3 la doppia classificazione delle sostanze indicate secondo la direttiva 67/548/CEE e secondo il Regolamento n.1272/2008 (CLP).

Reg_CE_453_2010.pdf
L'ECHA ha aggiunto in data 18 giugno 2010 otto sostanze alla lista delle sostanze candidate (c.d. candidate list) all'inserimento nell'Allegato XIV (sostanze soggette ad autorizzazione). Le sostanze sono le seguenti:
  • Trichloroethylene
  • Boric acid
  • Disodium tetraborate, anhydrous
  • Tetraboron disodium heptaoxide, hydrate
  • Sodium chromate
  • Potassium chromate
  • Ammonium dichromate
  • Potassium dichromate
Dopo questo aggiornamento la "candidate list" comprende oggi 38 sostanze SVHC.
La lista completa potete consultarla all'indirizzo seguente: http://echa.europa.eu/chem_data/authorisation_process/candidate_list_table_en.asp
Aggiornamento FAQ su REACH-IT
In data 7 giugno u.s. è stata pubblicata la versione 3.3 delle Frequently Asked Questions sugli aspetti tecnici di REACH-IT.

Aggiornamento FAQ sul Regolamento REACH
In data 7 giugno u.s. è stata pubblicata la versione 3.1 delle Frequently Asked Questions sul Regolamento n.1907/2006 (REACH).

Pubblicata guida all'identificazione delle sostanze
L'ECHA ha pubblicato una guida che chiarisce i dubbi relativi all'identificazione delle sostanze inorganiche.
Quando tali sostanze hanno la stessa composizione chimica ma diversa forma cristallina sono da considerarsi diverse ai fini della registrazione secondo il Regolamento REACH.

Opportunità unica per i Lead Registrants
L'ECHA offre un'opportunità unica per i Lead Registrants (fabbricanti, importatori o rappresentanti esclusivi per l'UE) che intendono presentare il Lead Dossier prima della scadenza del 30 novembre p.v.
Essi possono infatti approfittare di un servizio speciale erogato dal Helpdesk dell'ECHA che, per promuovere le registrazioni anticipate ed evitare le presentazioni all'ultimo minuto, è pronto ad affrontare prioritariamente le richieste dei dichiaranti capofila e, se del caso, l'assistenza tecnica verrà fornita anche telefonicamente.
Per avere accesso a questo servizio, le aziende devono notificare la nomina a Lead Registrant tramite il modulo on-line sul sito dell'ECHA e creare il Joint Submission Object in REACH-IT.

Nella Gazzetta Ufficiale n.126 del 1° giugno 2010 è pubblicato il decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 12 maggio 2010 recante approvazione delle norme tecniche relative alle procedure e ai metodi di prova per gli imballaggi destinati a contenere merci pericolose ai sensi del paragrafo 6.1.5 del Codice IMDG.

DM_I&T_12_05_10.zip

Nel corso dei lavori per la revisione della direttiva RoHS (Restriction of Hazardous Substances Directive; direttiva 2002/95/CE) la Commissione ambiente del Parlamento europeo ha chiesto che alcune sostanze oggi non soggette a restrizioni, tra cui PVC e ritardanti di fiamma alogenati, vengano sottoposte ad ulteriori test per valutarne la sicurezza e la salubrità nelle apparecchiature elettroniche.
La notizia completa potete trovarla all'indirizzo seguente: http://www.polimerica.it/modules.php?name=News&file=article&sid=7802
Il Consiglio europeo dell'industria chimica (CEFIC) ha pubblicato una raccolta dei descrittori d'uso che supporterà le aziende nell'individuazione degli usi considerato che sono disponibili varie mappature dell'uso compilate da varie associazioni di settore. E' disponibile un manuale per l'utente. La raccolta verrà regolarmente aggiornata.
Il Consiglio europeo dell'industria chimica (CEFIC) ha pubblicato una guida sulla notifica della classificazione ed etichettatura ai sensi del CLP. La guida di 8 pagine evidenzia gli attori che devono notificare, quali informazioni devono essere notificate e le relative tempistiche per la presentazione, la procedura di notifica ed alcuni suggerimenti per le aziende relativi alle modalità di preparazione della notifica.

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.