Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

mercipericolose.it

Il Portale delle Merci Pericolose

Newsletter

Trasporti, REACH, CLP
tutte le NEWS gratuite

ISCRIVITI SUBITO!

News Luglio 2014

E' stata pubblicata sul sito dell'UNECE la nota C.N.448.2014.TREATIES con la quale sono proposti degli emendamenti all'allegato A e B dell'Accordo ADR. Se non saranno respinti entro il 1 ottobre 2014, gli emendamenti entreranno in vigore al 1/01/2015.

E' tempo di rivedere la classificazione delle miscele secondo il CLP!

ECHA ha iniziato una campagna per sensibilizzare le aziende in modo che la deadline del prossimo 1 giugno 2015 non le colga impreparate.
A partire dal 1° giugno 2015, il regolamento relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio (CLP) sarà la sola normativa vigente per la classificazione e l'etichettatura sia delle sostanze sia delle miscele. Pur essendo gli obblighi previsti dal regolamento CLP simili alla precedente legislazione dell'UE, vi sono importanti differenze. Un elevatissimo numero di prodotti dev'essere rietichettato ai fini della conformità al CLP, compresi oggetti di consumo quali vernici o detergenti, oltre che miscele industriali.
Si segnala la specifica pagina web ideata da ECHA sull'argomento nonché il CLP Awareness Workshop che si terrà a Brussels il prossimo 16 settembre.

Verifica conformità dossier REACH – atti del Workshop

Pubblicati gli atti del workshop dello scorso marzo con il quale ECHA ha iniziato la revisione delle modalità di verifica della conformità dei dossier di registrazione REACH.

Consultazioni pubbliche su proposte di CLH

Avviate le consultazioni pubbliche sulle proposte di classificazione e dell'etichettatura armonizzata per le seguenti sostanze:

Substance name EC number CAS number Deadline for
commenting

carbetamide (ISO); (2R)-1-(ethylamino)-1-oxopropan-2-yl phenylcarbamate 240-286-6 16118-49-3 22/08/201
Fenpyrazamine (ISO); S-allyl 5-amino-2,3-dihydro-2-isopropyl-3-oxo-4-(o-tolyl)pyrazole-1-carbothioate   473798-59-3 22/08/2014
Spiroxamine (ISO); 8-tert-butyl-1,4-dioxaspiro[4.5]decan-2-ylmethyl(ethyl)(propyl)amine - 118134-30-8 22/08/2014

 

Consultazione pubblica su principi attivi biocidi

Lanciata da ECHA la consultazione pubblica ai sensi del regolamento sui biocidi sul Carbendazim, sostanza attiva come potenziale candidato alla sostituzione.
Di seguito maggiori dettagli:

Substance name  
Product type EC number 
CAS number  
Deadline for
providing
information 

Carbendazim 7, 9, 10 234-232-0 10605-21-7 02/09/2014

 

PIC: webinar gratuito

Si segnala il webinar gratuito "ePIC industry" del 26 agosto 2014.
Il webinar fornisce una panoramica del nuovo strumento ePIC necessario all'industria per soddisfare i propri obblighi ai sensi del regolamento Prior Informed Consent. Sarà illustrato il funzionamento di tale strumento, come l'interfaccia, le funzioni di ricerca e altre caratteristiche.
Si ricorda che il regolamento sull'assenso preliminare in conoscenza di causa (Prior Informed Consent, "PIC", regolamento (UE) n. 649/2012) disciplina l'importazione e l'esportazione di talune sostanze chimiche pericolose e impone obblighi alle imprese che desiderano esportare tali sostanze nei paesi extra UE.

Forum REACH-EN-FORCE 3 – Phase 1 Project Report

Disponibile il report relativo alla prima fase del REACH-EN-FORCE 3, che è stato incentrato sugli obblighi di registrazione di produttori, importatori e only representative come da art. 5 e 6 del REACH.
Le ispezioni hanno rilevato un elevato numero di non conformità, in particolare è emerso che particolare attenzione deve essere prestata alla verifica di conformità degli importatori e, soprattutto, degli Only representative.
Per questo motivo è prevista un'estensione del progetto con ulteriori verifiche nel 2014.

 

 

Le informazioni sono tratte da http://echa.europa.eu

Si segnala che la Direzione Generale per la Motorizzazione ha predisposto dei quiz integrativi per i candidati che devono sostenere l'esame per il conseguimento o il rinnovo del Certificato di Formazione Professionale di Consulente alla Sicurezza del trasporto di merci pericolose nelle modalità stradale e ferroviaria. Le Commissioni di esame possono comunque, in piena autonomia, predisporre questionari diversi.
La raccolta completa dei quiz e dei casi per sostenere l'esame sono disponibili sul portale dell'automobilista.
Per un supporto pratico nella preparazione all'esame si segnala il nostro corso di formazione, mirato a fornire gli strumenti per superare l'esame ma anche la preparazione necessaria ad affrontare i compiti da assolvere come Consulente alla sicurezza del trasporto di merci pericolose su strada.

Le prossime date:

  • Bologna 02-03-04 Settembre
  • Torino 16-17-18 Settembre
  • Firenze 30 Settembre e 01-02 Ottobre
  • Milano 07-08-09 Ottobre
  • Genova 11-12-13 Novembre

Sono state pubblicate le seguenti decisioni:

  • la Decisione 2014/312/UE del 28 maggio 2014 (G.U. dell'Unione Europea L164 del 3/06/2014) che stabilisce i criteri ecologici per l'assegnazione di un marchio comunitario di qualità ecologica ai prodotti vernicianti per esterni e per interni;
  • la Decisione 2014/350/UE del 5 giugno 2014 (G.U. dell'Unione Europea L174 del 13/06/2014) che stabilisce i criteri ecologici per l'assegnazione del marchio di qualità ecologica dell'Unione europea (Ecolabel UE) ai prodotti tessili.

E' stata pubblicata la decisione della Commissione 2014/395/UE del 24 giugno 2014 (G.U. dell'Unione Europea L186 del 26/06/2014) relativa all'immissione sul mercato, per usi essenziali, di biocidi contenenti rame.
Sui biocidi si segnala il Biocides Stakeholders' Day organizzato da ECHA a Helsinki per il prossimo 24 settembre nonché la pubblicazione del materiale relativo al webinar sull'articolo 95 del regolamento Biocidi che si è tenuto lo scorso 16 giugno.

Il Ministero della Salute ha messo a disposizione una raccolta di modelli di Schede di Dati di Sicurezza (SDS) di sostanze chimiche, scelte principalmente fra quelle classificate ufficialmente dall'Unione Europea e contenute nell'Allegato VI al Regolamento 1272/2008 (CLP), come utile supporto a tutti gli attori che hanno l'obbligo, ai sensi del Regolamento 1907/2006 (REACH), di trasmettere al destinatario della sostanza una SDS a norma dell'Allegato II del citato Regolamento.
Le attività di controllo condotte a livello nazionale hanno evidenziato carenze nelle informazioni contenute nelle SDS e difformità dai requisiti richiesti dalla norma. Tali carenze sono state confermate dai risultati dei REACh enforcement project (REF) condotti da ECHA e in particolare dal secondo REF-2, pubblicato nel settembre del 2013, dal quale risulta che nelle 1181 aziende ispezionate, il 52 % di SDS è risultato non conforme rispetto ai requisiti imposti dal Regolamento REACH.
Di conseguenza, il Ministero della Salute ha affidato all'Istituto Superiore di Sanità il compito di predisporre questa raccolta di modelli di SDS di sostanze chimiche con lo scopo di dare indicazioni ed esempi per uniformare ed elevare la qualità delle SDS e fornire anche un punto di riferimento per l'attività di vigilanza. Queste SDS non hanno alcun valore legale ma rappresentano modelli da imitare, utilizzare, modificare e integrare da parte di tutti coloro cui spetta l'obbligo di redigere le SDS al fine di adattarle alle proprie esigenze assumendone la piena responsabilità.

 

Le informazioni sono tratte da http://modellisds.iss.it/

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.