Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

News Luglio 2017

Il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, Autorità competente italiana in materia di trasporto marittimo, ha emanato la Circolare Dirigenziale n. 133/2017 relativa alla dichiarazione della VGM (Verified Gross Mass). La nuova Circolare ha abrogato la precedente di pari oggetto (n. 125/2016) ed è il nuovo riferimento per tutti gli anelli della catena del trasporto marittimo in merito alla definizione delle responsabilità legate all'acquisizione ed alla comunicazione della VGM. Contiene, inoltre, come annesso un modello proposto di Shipping document da utilizzarsi per la comunicazione di tale dato.

E' stata pubblicata la Rettifica del regolamento (UE) 2017/776 della Commissione, del 4 maggio 2017, (G.U. dell'Unione Europea L166 del 29/06/2017) recante modifica, ai fini dell'adeguamento al progresso tecnico e scientifico, del regolamento (CE) n. 1272/2008 (CLP) relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio delle sostanze e delle miscele. In particolare è modificata la "Nota 9" relativa alla classificazione come mutageno.

Candidate List: aggiunta 1 nuova sostanza

ECHA ha aggiornato la Candidate List con l'inserimento di 1 nuova sostanza riconosciuta come altamente problematica (SVHC) e la modifica di altre 5 voci già presenti nella lista.

La Candidate List attualmente contiene 174 sostanze.
Nella tabella sotto sono riportate la sostanza aggiunta e quelle modificate nella Candidate list il 7 luglio 2017 nonché il motivo della loro inclusione e un esempio di uso:

Substance name EC number CAS number Reason for inclusion
Examples of use(s)
Perfluorohexane-1-sulfonic acid and its salts (PFHxS) - - vPvB (Article 57e); Not yet registered under REACH. May be used as a plasticiser, lubricant, surfactant, wetting agent, corrosion inhibitor and in fire-fighting foams.
4,4’-isopropylidenediphenol (bisphenol A; BPA) 201-245-8 80-05-7 Endocrine disrupting properties (Article 57(f) - human health) Manufacture of polycarbonate, as a hardener for epoxy resins, as an anti-oxidant for processing PVC and in thermal paper production.
Benzyl butyl phthalate (BBP) 201-622-7 85-68-7 Endocrine disrupting properties (Article 57(f) - human health) Adhesives, sealants and coating products.
Bis(2-ethylhexyl) phthalate (DEHP) 204-211-0 117-81-7 Endocrine disrupting properties (Article 57(f) - human health) Used as a plasticiser in polymers, such as PVC.
Dibutyl phthalate (DBP) 201-557-4 84-74-2 Endocrine disrupting properties (Article 57(f) - human health) Used as a plasticiser in polymers, such as PVC.
Diisobutyl phthalate (DIBP) 201-553-2 84-69-5 Endocrine disrupting properties (Article 57(f) - human health) Coating products, fillers, putties, plasters, modelling clay and polymers.

 Si ricorda che gli obblighi di legge previsti per le aziende in seguito all'inserimento delle sostanze in candidate list si riferiscono alle sostanze da sole, nelle miscele o contenute in articoli.
In particolare i produttori e gli importatori di articoli contenenti le sostanze SVHC sopra elencate hanno a disposizione fino al 7 gennaio 2018 per effettuare la notifica all'ECHA se sono pertinenti le seguenti due condizioni:

  • la sostanza è contenuta in tali articoli in quantitativi superiori a una tonnellata all'anno per produttore o importatore e
  • la sostanza è contenuta in tali articoli in concentrazione superiore allo 0,1% in peso.

Ci sono esenzioni dall'obbligo di notifica se la sostanza è già registrata per l'uso o quando è possibile escludere l'esposizione.
Come previsto dal regolamento REACH, sarà seguita una procedura specifica per decidere se le sostanze dovranno essere incluse anche nell'elenco delle sostanze soggette ad autorizzazione (allegato XIV del regolamento REACH).

Ispezioni REACH REF-7: obblighi di registrazione e registrazione di intermedi al centro del mirino

Partirà nel 2019 il REACH Enforcement Project REF-7, finalizzato a verificare il rispetto generale degli obblighi di registrazione e, in particolare, delle condizioni per definire una sostanza registrabile come intermedio.
Nel controllo degli obblighi di registrazione, gli ispettori collaboreranno anche con le autorità doganali per garantire un'adeguata verifica in caso di importazione.

Il Forum ha anche deciso di condurre un terzo progetto pilota sull'autorizzazione nel 2019. Questo terzo progetto sarà incentrato sulle sostanze soggette ad autorizzazione come i cromati e il cromo VI. Gli ispettori verificheranno se le aziende che utilizzano o immettono tali sostanze sul mercato hanno l'autorizzazione richiesta.

Guide ECHA

Si segnala che è disponibile:

Biocidi: pareri su principi attivi

Durante l'ultimo incontro il Comitato sui prodotti biocidi (BPC) ha adottato pareri sulle seguenti sostanze attive e tipi di prodotto (PT):

  • MBIT per product-type 6
  • Imiprothrin per product-type 18
  • Reaction products of para-formaldehyde and 2-hydroxy-propylamine (ratio 3:2) per product-types 2, 6, 11, 12 e 13
  • Reaction products of para-formaldehyde and 2-hydroxy-propylamine (ratio 1:1) per product-types 2, 6, 11 e 13.

Proposta di restrizione: richiesta di commenti

ECHA richiede alle parti interessate di inviare le proprie osservazioni e presentare prove relativamente a:

Name EC number CAS number Deadline for provinding input
Subject of the call
Cobalt(II) sulphate; Cobalt dichloride; Cobalt(II) dinitrate; Cobalt(II) carbonate; Cobalt(II) diacetate 233-334-2 231-589-4 233-402-1 208-169-4 200-755-8 10124-43-3 7646-79-9 10141-05-6 513-79-1 71-48-7 28/09/2017 To identify the conditions of use of the five cobalt salts that may give rise to exposure to industrial and professional workers (specifically for those uses identified as intermediates by the REACH registrants), potential alternatives available, and relevant socio-economic information for the preparation of an Annex XV restriction dossier.
Lead in jewellery 231-100-4 7439-92-1 22/08/2017 Call for evidence to identify information necessary to review the current restriction on lead in Jewellery (Commission Regulation (EU) No 836/2012), specifically related to alternatives for the derogated articles and a possible migration limit.

 

Consultazioni pubbliche su proposte di CLH

Avviata la consultazione pubblica sulle proposte di classificazione e di etichettatura armonizzata per le sostanze:

Name EC number CAS number Hadard classes open
for commenting
Start of consultation
Deadline for
commenting 
2-methyl-1,2-benzothiazol-3(2H)-one; [MBIT] - 2527-66-4 Physical hazards;
Health hazards; Environmental hazards
19/07/2017 04/09/2017
butanone oxime; ethyl methyl ketoxime; ethyl methyl ketone oxime 202-496-6 96-29-7 Acute toxicity
Skin corrosion/irritation Serious eye damage/eye irritation
Skin sensitisation Carcinogenicity
Specific target organ toxicity - single exposure
19/07/2017 04/09/2017
glyoxylic acid …% 206-058-5 298-12-4 Skin corrosion/irritation Serious eye damage/eye irritation Skin sensitisation 19/07/2017 04/09/2017
pymetrozine (ISO); (E)-4,5-dihydro-6-methyl-4-(3-pyridylmethyleneamino)-1,2,4-triazin-3(2H)-one - 123312-89-0 Carcinogenicity
Reproductive toxicity
Environmental hazards
19/07/2017 04/09/2017
tribenuron-methyl (ISO); methyl 2-[N-(4-methoxy-6-methyl-1,3,5-triazin-2-yl)-N-methylcarbamoylsulfamoyl]benzoate 401-190-1 101200-48-0

Flammable solids
Pyrophoric solids
Substance or mixture which in contact with water emits Health hazards except respiratory sensitisation and Aspiration hazard. Environmental hazards (except hazardous to the ozone layer)

19/07/2017 04/09/2017

 

CSR: ECHA aggiorna l'esempio illustrativo

Sulla base delle esperienze raccolte negli ultimi anni ECHA ha aggiornato l'esempio di CSR (Relazione sulla Sicurezza Chimica - Chemical Safety Report) pubblicato nel maggio del 2012. 

Consultazione pubblica su principi attivi biocidi

Lanciata da ECHA la consultazione pubblica sulla seguente sostanza attiva come potenziale candidata alla sostituzione ai sensi del regolamento sui biocidi:

Name Product type EC number CAS number Start date for
providing information
Deadline for
providing information
Cholecalciferol
(Vitamin D3)
14 200-673-2 67-97-0 17/07/2017 15/09/2017

 

E' stato pubblicato il Decreto Legislativo 16 giugno 2017, n. 106 (GU n.159 del 10-7-2017) recante l'adeguamento della normativa nazionale alle disposizioni del regolamento (UE) n. 305/2011, che fissa condizioni armonizzate per la commercializzazione dei prodotti da costruzione e che abroga la direttiva 89/106/CEE.

Allegati al Decreto:
Allegato A
Allegato B
Allegato C
Allegato D - Allegato D II

Segnaliamo la pubblicazione dell'Addendum al manuale DGR IATA che apporta alcune modifiche alla 58ma Edizione attualmente in vigore, alle quali gli utenti devono uniformarsi da subito.
Oggetto delle modifiche sono in larga parte le State ed Operator Variation.

Si segnala la pubblicazione della sintesi delle decisioni della Commissione europea relative alle autorizzazioni all’immissione sul mercato per l’uso e/o all’uso di sostanze elencate nell’allegato XIV del regolamento REACH, in particolare la sostanza in questione è il Dicromato di potassio (G.U. dell'Unione Europea C196 del 20/06/2017).

Sulla G.U. dell'Unione Europea L120 del 11/05/2017 sono stati pubblicati:

  • Regolamento di Esecuzione (UE) 2017/794 della Commissione del 10 maggio 2017 che approva il diossido di silicio Kieselgur come principio attivo esistente ai fini del suo uso nei biocidi del tipo di prodotto 18;
  • Regolamento di Esecuzione (UE) 2017/795 della Commissione del 10 maggio 2017 che approva il diossido di silicio amorfo sintetico pirogenico, nano, trattato in superficie come principio attivo esistente ai fini del suo uso nei biocidi del tipo di prodotto 18;
  • Regolamento di Esecuzione (UE) 2017/796 della Commissione del 10 maggio 2017 che approva il diclofluanide come principio attivo esistente ai fini del suo uso nei biocidi del tipo di prodotto 21.

E' stata pubblicata sul sito dell'UNECE la nota C.N.345.2017.TREATIES-XI.B.14 con la quale sono proposte delle correzioni all'allegato A e B dell'Accordo ADR. Eventuali obiezioni alle proposte di correzione dovranno essere comunicate entro il 3 ottobre 2017, dopo tale data se non ci saranno state obiezioni le correzioni saranno approvate ed entreranno in vigore il 3 gennaio 2018.
Sono disponibili sul sito dell'UNECE le Istruzioni scritte in greco conformi al 5.4.3 come modificato dall'edizione 2017 dell'Accordo ADR.

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.