Flashpoint: Consulenza e Formazione sulle Merci Pericolose

ADR IMDG IATA  REACH  CLP/GHS  RoHS RAEE

News Settembre 2007

E’ stato pubblicato il Decreto del 3 Agosto 2007 (G.U. n. 198 del 27/08/2007), che decreta la procedura dedicata da attivare quando ricorrono specifiche condizioni in materia di sostanze riconosciute, in sede comunitaria, equivalenti alle analoghe sostanze che risultano già iscritte nell'allegato I alla direttiva 91/414/CEE.

Decreto_3_08_07.pdf

E’ stata pubblicato il Parere del Comitato economico e sociale europeo (G.U. dell’Unione Europea C175 del 27/07/2007) in merito alla Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sull'esportazione ed importazione di prodotti chimici pericolosi.

Parere_2007_C_175_11.pdf

E’ stata pubblicata la Decisione della Commissione 2007/531/CE del 26 luglio 2007 (G.U. dell’Unione Europea L195 del 27/07/2007) concernente il questionario relativo alle relazioni degli Stati membri in merito all’attuazione della direttiva 1999/13/CE del Consiglio, sulla limitazione delle emissioni di composti organici volatili dovute all’uso di solventi organici in talune attività e in taluni impianti, nel periodo 2008-2010.

Decisione_2007_531_ce.pdf

Nel quadro del programma di riesame dei principi attivi presenti in commercio previsto dalla direttiva 98/8/CE, relativa all'immissione sul mercato dei biocidi, sono state pubblicate:

- la Decisione 2007/565/CE del 14 Agosto 2007 (G.U. dell’Unione Europea L216 del 21/08/2007) riguardante la non iscrizione nell'allegato I, I A o I B della direttiva 98/8/CE di determinate sostanze

- la Decisione 2007/597/CE del 27 Agosto 2007 (G.U. dell’Unione Europea L230 del 01/09/2007) concernente la non iscrizione del triacetato di guazatina nell'allegato I, nell'allegato I A o nell'allegato I B della direttiva 98/8/CE

Decisione_2007_565_ce.pdf

E’ stato pubblicato dallo IATA un Addendum al Dangerous Goods Regulations 48th Edition. Le modifiche e correzioni, che sono evidenziate nel testo in giallo, riguardano in particolare alcune State and Operator Variations e il trasporto delle Batterie al Litio.

48rev01EN-Aug02-07.pdf

Si segnala la Circolare Prot. Div6 77898/8.3 del 10 agosto 2007 pubblicata sul sito del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, con la quale sono stati forniti nuovi chiarimenti in materia di obbligo del possesso della carta di qualificazione del conducente, nonché di rilascio della stessa.
Le disposizioni contenute nella circolare in oggetto abrogano le disposizioni in contrasto previste dalla circolare prot. 29092/23.18.03 del 27 marzo 2007.

circolare_DIV6 77898_8.3.pdf

E’ stato pubblicato il Decreto Ministeriale del 2 Agosto 2007 (G.U. n. 203 del 01/09/2007), che detta le norme provvisorie per il trasporto marittimo alla rinfusa delle merci pericolose allo stato gassoso, le norme per gli allibi e le procedure amministrative per il rilascio dell'autorizzazione all'imbarco ed il nulla osta allo sbarco delle merci medesime.

DM_02_08_07.pdf
Il Parlamento Europeo ha approvato una nuova direttiva che - recependo le norme internazionali in materia - semplifica e armonizza la legislazione europea sul trasporto di merci pericolose su strada, ferrovia e vie navigabili interne.
Il trasporto internazionale di merci pericolose è disciplinato da accordi internazionali. Le Nazioni Unite hanno adottato alcune raccomandazioni specifiche per le diverse modalità di trasporto (strada-ADR, ferrovia-RID, vie di navigazione interne-ADN). La maggioranza degli Stati membri sono firmatari degli accordi ADR e RID. L'entrata in vigore dell'accordo ADN è prevista a breve.
Lo scopo dell'attuale proposta è l'introduzione degli obiettivi internazionali degli accordi ADR, RID e ADN nel trasporto nazionale da parte degli Stati membri dell'UE. Alcune soluzioni basate sulle raccomandazioni delle Nazioni Unite verranno aggiornate nella proposta. Tutte e tre le modalità di trasporto (strada, ferrovia e vie di navigazione interna), inoltre, verranno regolamentate da un unico atto per facilitare la gestione dei trasporti multimodali.
(Fonte: www.europarl.europa.eu)
Proposta_direttiva.pdf

Sottocategorie

2017 - © Flashpoint s.r.l. Tutti i diritti sono riservati. Partita IVA 01479600502

Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)
Tel. (+39) 050/716.900 - Fax (+39) 050/716.920 - email: info@flashpointsrl.com
P.zza F. Caltagirone, 75 - 20099 Sesto S. Giovanni (MI)
Tel. (+39) 02/660.43197 - Fax (+39) 02/612.97647
Cap.soc. 50.000 € i.v. - Reg. Impr. di Pisa 7606 - C.CI.A.A R.E.A PI 130782
Sede legale: Via Norvegia, 56 int. 20 - 56021 Cascina (PI)

 Disclaimer & Privacy Codice Etico Sitemap Credits

Il presente sito utilizza i "cookie" per migliorare la navigazione e analizzare il traffico.