dlgs-81-2008-flashpoint

D. Lgs 81/2008

Sicurezza nei luoghi di lavoro

Il Decreto Legislativo n. 81/2008 è un dispositivo legislativo cogente, denominato Testo Unico per la Sicurezza nei Luoghi di Lavoro, applicabile a tutte le aziende pubbliche o private in cui vi siano lavoratori alle dipendenze di un datore di lavoro.

Il D. Lgs. 81/2008 è formato da 13 parti denominate Titoli.
Il Titolo IX disciplina le sostanze pericolose ed in particolare, Flashpoint srl si occupa degli argomenti trattati nel Capo I – Protezione da agenti chimici (artt. 221 – 233) e nel Capo II – Protezione da agenti cancerogeni e mutageni (artt. 234 – 245).

Tale decreto, nella fattispecie i Capi sopracitati, devono essere interpretati in combinato disposto con il Regolamento REACH ed il Regolamento CLP al fine di garantire i requisiti minimi per la protezione dei lavoratori contro i rischi per la salute e la sicurezza che derivano, o possono derivare, dagli effetti di agenti chimici presenti sul luogo di lavoro o come risultato di ogni attività lavorativa che comporti la presenza di agenti chimici.

Applicare i principi normativi prescritti dal D. Lgs. 81/2008 significa mettere in pratica tutta una serie di adempimenti per valutare e ridurre il rischio di infortunio o di malattia professionale.

Vuoi saperne di più?

Contatta un nostro consulente