flashpoint_export_prodotti_mondo

EXPORT PRODOTTI NEL MONDO

I principali adempimenti

Il soggetto che rientra in questa casistica è l’Esportatore di prodotti chimici, che vende sostanze e/o miscele nei Paesi extra UE.

Analisi del Paese extra UE di interesse 

Obblighi derivanti dai regolamenti ADR/RID, IMDG, IATA
  • Classificazione per il trasporto delle sostanze messe in spedizione (ADR, RID, IMDG, IATA).
  • Redazione di istruzioni operative per la corretta gestione e spedizione delle sostanze.
  • Confezionamento conforme alle istruzioni di imballaggio applicabili.
  • Compilazione dei documenti di trasporto (DDT ADR, Multimodal Dangerous Goods Form, Shipper’s Declaration)
  • Idoneità veicolo ed autista.
  • Formazione degli addetti coinvolti.
Obblighi derivanti dal regolamento PIC
  • Analisi delle sostanze da esportare e loro usi.
  • Valutazione della possibilità di esportazione nei paesi di interesse.
  • Eventuali procedure di notifica all’esportazione, relazione annuale (per tutte le sostanze presenti in Allegato I del regolamento 649/2012).
  • Eventuale procedura di richiesta di consenso esplicito (per tutte le sostanze presenti in Allegato I Parte 2 e Parte 3  del regolamento 649/2012).
Obblighi derivanti dal regolamento GHS
  • Classificazione delle sostanze/miscele secondo il GHS vigente nel Paese di interesse.
  • Etichettatura delle sostanze/miscele secondo il GHS vigente nel Paese di interesse.
Obblighi derivanti dalle normative che regolamentano l’immissione sul mercato
  • Analisi delle normative locali del Paese di interesse.
  • Istruzioni per l’immissione sul mercato delle sostanze/miscele.
  • Evidenza delle eventuali restrizioni vigenti nel Paese di interesse.
  • Ulteriori disposizioni per il trasporto stradale.

Di seguito i servizi di consulenza ed i corsi di formazione che proponiamo:

Vuoi saperne di più?

Contatta un nostro consulente