Calendario Corsi

Ogni data contrassegnata da un quadrato colorato prevede un corso, clicca su tale data per vedere di che corso si tratta!

Corso preparazione all’Esame di Consulente ADR Corso IMDG Code Novità ed. 2016 Corso norme per il corretto fissaggio del Carico Corso utilizzo degli Scenari di Esposizione Corso DGR IATA 2018 Seminario presentazione Novità ADR 2019
CHIUDI
REG_COSMETICI

Cosmetici

Regolamentazione per i prodotti cosmetici

Il Regolamento CE 1223/2009 stabilisce le prescrizioni che ogni prodotto cosmetico immesso sul mercato deve rispettare al fine di garantire la tutela della salute e l’informazione dei consumatori, definendo restrizioni alle sostanze contenute e chiarendo i requisiti minimi per l’etichettatura dei prodotti.

Per prodotto cosmetico si intente qualsiasi sostanza o miscela destinata ad essere applicata sulle superfici esterne del corpo umano (epidermide, sistema pilifero e capelli, unghie, labbra, organi genitali esterni) oppure sui denti e sulle mucose della bocca allo scopo esclusivamente o prevalentemente di pulirli, profumarli, modificarne l’aspetto, proteggerli, mantenerli in buono stato o correggere gli odori corporei.

A partire dall’11 luglio 2013 sono state introdotte delle modifiche al regolamento, di seguito una piccola sintesi delle modifiche più importanti:

  • introduzione di nuove definizioni non previste dalla prima versione, per favorire un’armonizzazione dei termini all’interno dell’Unione Europea, come quella di conservarti, filtri UV, immissione sul mercato, miscela, fabbricante, importatore, ecc..
  • introduzione delle informazioni relative ai nanomateriali presenti nel prodotto tramite indicazione sull’etichetta;
  • richiesta dell’applicazione delle Norme di Buona fabbricazione (GMP) alla produzione dei cosmetici. Le buone pratiche di fabbricazione supportano l’azienda nel gestire la produzione, il controllo, la conservazione e la spedizione dei prodotti al fine di garantire che solo i prodotti sicuri e di qualità possano essere distribuiti e commercializzati;
  • introduzione della valutazione della sicurezza del prodotto cosmetico al fine di mantenere un elevato livello di protezione del consumatore fornendo una chiara indicazione su come deve essere dimostrata e documentata la sicurezza dei cosmetici (Cosmetic Product Safety Report, PIF Product Information File );
  • introduzione di nuove sostanze nella lista dei divieti, la cifra degli ingredienti vietati sono più di 1.000.

Vuoi saperne di più?

Contatta un nostro consulente