REG_COSMETICI

Cosmetici

Regolamentazione per i prodotti cosmetici

Il Regolamento CE 1223/2009 (e successive modifiche) stabilisce le prescrizioni che ogni prodotto cosmetico immesso sul mercato deve rispettare al fine di garantire la tutela della salute e l’informazione dei consumatori, definendo restrizioni alle sostanze contenute e chiarendo i requisiti minimi per l’etichettatura dei prodotti.

Per prodotto cosmetico si intente qualsiasi sostanza o miscela destinata ad essere applicata sulle superfici esterne del corpo umano (epidermide, sistema pilifero e capelli, unghie, labbra, organi genitali esterni) oppure sui denti e sulle mucose della bocca allo scopo esclusivamente o prevalentemente di pulirli, profumarli, modificarne l’aspetto, proteggerli, mantenerli in buono stato o correggere gli odori corporei.

A partire dall’11 luglio 2013 sono state introdotte delle modifiche al regolamento, di seguito una piccola sintesi delle modifiche più importanti:

  • introduzione di nuove definizioni non previste dalla prima versione, per favorire un’armonizzazione dei termini all’interno dell’Unione Europea, come quella di conservarti, filtri UV, immissione sul mercato, miscela, fabbricante, importatore, ecc..
  • introduzione delle informazioni relative ai nanomateriali presenti nel prodotto tramite indicazione sull’etichetta;
  • richiesta dell’applicazione delle Norme di Buona fabbricazione (GMP) alla produzione dei cosmetici. Le buone pratiche di fabbricazione supportano l’azienda nel gestire la produzione, il controllo, la conservazione e la spedizione dei prodotti al fine di garantire che solo i prodotti sicuri e di qualità possano essere distribuiti e commercializzati;
  • introduzione della valutazione della sicurezza del prodotto cosmetico al fine di mantenere un elevato livello di protezione del consumatore fornendo una chiara indicazione su come deve essere dimostrata e documentata la sicurezza dei cosmetici (Cosmetic Product Safety Report, PIF Product Information File );
  • introduzione di nuove sostanze nella lista dei divieti, la cifra degli ingredienti vietati sono più di 1.000.

Vuoi saperne di più?

Contatta un nostro consulente