Calendario Corsi

Ogni data contrassegnata da un quadrato colorato prevede un corso, clicca su tale data per vedere di che corso si tratta!

Corso preparazione all’Esame di Consulente ADR Corso IMDG Code Novità ed. 2016 Corso norme per il corretto fissaggio del Carico Corso utilizzo degli Scenari di Esposizione Corso DGR IATA 2018 Seminario presentazione Novità ADR 2019
CHIUDI

Notizie dall’ECHA – Giugno 2018

Che succede dopo il 31 maggio?

E’ infine arrivato e passato il tanto atteso 31 maggio, termine entro il quale era necessario registrare secondo il REACH le sostanze preregistrate nella fascia sotto le 100 t/a.
Se non avete rispettato tale scadenza sarà necessario, dopo tale data, interrompere la fabbricazione/importazione di tali sostanze. Le scorte importate o fabbricate prima di tale data sono comunque utilizzabili e commercializzabili senza che sia indicato un termine temporale per lo smaltimento.
Recentemente ECHA ha pubblicato una FAQ che sembra presupporre la possibilità di poter registrare sfruttando ancora la preregistrazione fino a una non ancora identificata “cut-off date” senza dover passare tramite inquiry. Questa procedura, segnalata anche sul portale REACHit, è ancora da chiarire bene ma la segnaliamo perché potenzialmente interessante per quelle aziende che, avendo preregistrato, non hanno ancora portato a termine la registrazione.

Nanomateriali: due nuovi database

Sono ora accessibili attraverso il sito dell’European Union Observatory for Nanomaterials (EUON) due dabase sui nanomateriali:

  • NanoData: Contiene dati su diversi prodotti, progetti di ricerca, pubblicazioni, brevetti. Il database può essere utilizzato ad esempio dai consumatori interessati a scoprire prodotti che utilizzano la nanotecnologia.
  • eNanoMapper: Fornisce l’accesso a una delle più grandi fonti di dati attualmente disponibili sulle proprietà tossicologiche dei nanomateriali. I dati provengono da diversi progetti di ricerca, compresi i risultati del progetto NanoREG finanziato dall’UE.

Nuovi pareri del RAC e SEAC

Si segnala che il SEAC (Comitato per l’analisi socioeconomica) ha adottato la proposta di restrizione per il
Piombo e suoi composti in proiettili. Il RAC (Comitato di valutazione dei rischi) ha adottato 13 pareri sulla classificazione e l’etichettatura armonizzate, tra queste sostanze anche l’acido nitrico e il rame granulare. Maggiori informazioni in allegato

Interferenti endocrini: guida ai criteri

Disponibile la guida in bozza contenente gli orientamenti per l’identificazione delle sostanze che perturbano il sistema endocrino ai sensi del Regolamento 528/2012 (prodotti biocidi) e del regolamento 1107/2009 (prodotti fitosanitari).

Autorizzazione: consultazione per 4 ftalati

La Commissione europea si sta preparando a modificare l’elenco delle sostanze in autorizzazione (allegato XIV del regolamento REACH) andando a identificare quattro ftalati (DEHP, DBP, BBP, DIBP) come sostanze estremamente problematiche (SVHC) con effetti di interferenza endocrina sulla salute umana o sull’ambiente. Di conseguenza, alcuni usi precedentemente esentati andrebbero a rientrare tra quelli soggetti ad autorizzazione. Maggiori informazioni in allegato.
La consultazione termina il 6 agosto 2018.

Consultazioni pubbliche su proposte di CLH

Avviata la consultazione pubblica sulle proposta di classificazione e di etichettatura armonizzata per le sostanze:

Name EC number CAS number Hazard classes open for commenting Start of consultation Deadline for commenting
(R)-p-mentha-1,8-diene; d-limonene 227-813-5 5989-27-5 Skin sensitisation Aspiration hazard Hazardous to the aquatic environment 21/05/2018 20/07/2018
1-isopropyl-4-methylbenzene; p-cymene 202-796-7 99-87-6 Flammable liquid Acute toxicity Skin corrosion/irritation Skin sensitization Germ cell mutagenicity Specific target organ toxicity — single exposure Specific target organ toxicity — repeated exposure Aspiration hazard Hazardous to the aquatic environment 21/05/2018 20/07/2018
p-mentha-1,3-diene; 1-isopropyl-4-methylcyclohexa-1,3-diene; alpha-terpinene 202-795-1 99-86-5 Flammable liquids Acute toxicity – oral Skin sensitisation Germ Cell Mutagenicity Reproductive toxicity Aspiration hazard Hazards to the aquatic environment 21/05/2018 20/07/2018
1,2,4-triazole N-{2-[[1,1′-bi(cyclopropyl)]-2-yl]phenyl}-3-(difluoromethyl)-1-methyl-1H-pyrazole-4-carboxamide; sedaxane 206-022-9 288-88-0 Acute oral toxicity Reproductive toxicity 04/06/2018 03/08/2018
N-{2-[[1,1′-bi(cyclopropyl)]-2-yl]phenyl}-3-(difluoromethyl)-1-methyl-1H-pyrazole-4-carboxamide; sedaxane 874967-67-6 Physical hazards; Health hazards; Environmental hazards. 04/06/2018 03/08/2018

 

Le informazioni sono tratte da http://echa.europa.eu

 

 

 

 

Vuoi saperne di più?

Contatta un nostro consulente