Calendario Corsi

Ogni data contrassegnata da un quadrato colorato prevede un corso, clicca su tale data per vedere di che corso si tratta!

Legenda
Corso SDS support Corso sulle Notifiche armonizzate di miscele pericolose e UFI Corso Carico: norme per il corretto fissaggio Master per la certificazione Responsabile Schede Dati di Sicurezza (RSDS) Master per la certificazione dell’Esperto Sistema Rifiuti (ESR) Corso preparazione all’Esame di Consulente ADR Corso IMDG Code ed. 2018 Corso ADR 2019: trasporto stradale di merci pericolose Corso utilizzo degli Scenari di Esposizione Corso DGR IATA 2019
CHIUDI

La responsabilità del produttore del prodotto e del produttore del rifiuto nell’era dell’economia circolare

Ai sensi della recentissima Direttiva europea 2018/851/UE, chiunque “professionalmente sviluppi, fabbrichi, trasformi, tratti, venda o importi prodotti” sarà responsabile dell’im­patto del suo prodotto nel sistema ambientale, e quindi costretto a scelte consapevoli sin dalla fase di progettazione del prodotto prima che lo stessi diventi un rifiuto, con obblighi, che poi si presenteranno ancor più stringenti, in caso di prodotti e rifiuti di natura pericolosa. In tale eventualità, infatti, entrano in gioco fattori diversi, di carattere tecnico (caratteristiche di pericolo HP e dettami REACH), di sicurezza del trasporto (Accordo ADR), fino alla valutazione ai sensi del Testo Unico della Sicurezza (D.Lgs 81/2008) e della Direttiva Seveso III (D.Lgs. 105/2015).

Il panorama della responsabilità ambientale – nelle forme della responsabilità estesa, della corresponsabilità e della responsabilità condivisa – si arricchisce pertanto di una sfumatura ulteriore, che ha specificato i requisiti generali minimi della c.d. Responsabilità del produttore del prodotto (EPR), in termini di obiettivi, di comunicazione delle informazioni, di proporzionalità, di criteri geografici e di adeguatezza.

In questo contesto, inoltre, il MOG ai sensi del decreto n. 231/2001, si presenta sempre di più quale imprescindibile strumento aziendale volto a garan­tire l’esatto adempimento dei molteplici obblighi gravanti sull’impresa, a dettare precipue regole di comportamento e – per ultimo ma non da ultimo – a prevenire i rischi ambientali.

Nel prestigioso scenario della fabbrica Ducati Motor Holding il 14 marzo è stata organizzata una giornata formativa gratuita che si prefigge di far luce sulle più recenti novità normative e giurisprudenziali, raccontando le diverse prassi operative concrete e affron­tando il tema sotto le diverse angolazioni delle nuove responsabilità da parte delle imprese che già si trovano ad operare in questo settore (es. produttori di prodotti), delle conseguenze sanzionatorie e dell’organizzazione aziendale, con particolare attenzione alla gestione delle merci pericolose.

 

Vi aspettiamo quindi a Bologna, il 14 Marzo, presso l’Auditorioum Ducati.

Il programma dettagliato è disponibile a questo link ed è obbligatoria l’iscrizione.

PER ISCRIVERSI: www.ambientelegale.it
PER INFO: Tel. 051 0353030 · formazione@ambientelegale.it

Vuoi saperne di più?

Contatta un nostro consulente