Calendario Corsi

Ogni data contrassegnata da un quadrato colorato prevede un corso, clicca su tale data per vedere di che corso si tratta!

Corso sulle Notifiche armonizzate di miscele pericolose e UFI Corso ADR 2019: trasporto stradale di merci pericolose Corso utilizzo degli Scenari di Esposizione Corso preparazione all’Esame di Consulente ADR Master di Certificazione del Responsabile Schede Dati di Sicurezza (RSDS) Corso IMDG Code ed. 2016 Corso norme per il corretto fissaggio del Carico Corso DGR IATA 2019
CHIUDI

FAQ

Accordo ADR Cosmetici Detergenti ICAO / IATA IMDG CODE UTILITIES

No, un prodotto può non contenere tensioattivi, ma rientrare comunque nella definizione di “altre preparazioni per pulire e lavare” destinate a tutte le altre attività di lavaggio e pulizia e perciò nell’ambito di applicazione del regolamento Detergenti.
Un esempio: prodotto pulente a base alcolica o basato su solventi organici.

No, non esiste attualmente nessuna legislazione specifica sui prodotti destinati alla pulizia degli animali.

No, ai sensi del regolamento Detergenti chi appone un’accurata traduzione dell’etichetta non è da considerarsi fabbricante del prodotto in questione e perciò su di lui non ricadono le responsabilità previste dall’Articolo 9.

Se un distributore importa un detersivo nella comunità, viene considerato un importatore ai sensi del regolamento e deve perciò assumersi la piena responsabilità della conformità del prodotto detergente in questione. Allo stesso modo, se un rivenditore immette in commercio con suo nome o marchio un detergente fatto/confezionato per lui da una terza società, è considerato fabbricante ai sensi del regolamento Detergenti e, ancora una volta, ha la piena responsabilità della conformità del prodotto.

Vuoi saperne di più?

Contatta un nostro consulente